Irama in concerto il 7 agosto, unica tappa marchigiana del nuovo tour #giovanipersempre

Piazza Del Popolo, luogo simbolo della città di San Severino Marche, il 7 agosto  ospita l’unica tappa marchigiana del nuovo tour #giovanipersempre di Irama, il giovane cantautore vincitore della diciassettesima edizione del talent show “Amici” di Maria De Filippi che ha debuttato nel panorama discografico partecipando al Festival di Sanremo, per la prima volta, nel 2016 con il singolo “Cosa resterà”, grazie al quale ha vinto la sfida tra i giovani. Irama, che ha conquistato il settimo posto all’ultima edizione del festival della canzone italiana con “La ragazza con il cuore di latta”, ha deciso di aggiungere la tappa settempedana in un tour che toccherà le più importanti piazze d’Italia.

L’evento dell’estate 2019 a San Severino Marche è stato presentato ufficialmente dal sindaco, Rosa Piermattei, e dal responsabile della Brp Eventi, Roberto Buratti, promotori dell’iniziativa organizzata in collaborazione con Vivo Concerti.

“Sarà una serata tutta per i giovani e, insieme, una grande festa anche per le famiglie – sottolinea il sindaco Piermattei, che aggiunge – Il nostro desiderio è sempre stato quello di riportare vita in quello che è il luogo simbolo della nostra amata città, la nostra bellissima piazza Del Popolo. Per una serata cercheremo anche di far dimenticare i momenti brutti vissuti a causa del terremoto. Sono contenta per la scelta di Irama, cantante molto conosciuto tra i teenagers e protagonista di Amici, Sanremo e altri importanti eventi. Proprio in questi giorni Irama è stato ospite del Grande Fratello, reality seguitissimo dai giovani. I suoi testi, come la canzone presentata a Sanremo e dedicata alle persone meno fortunate, dimostrano che ha anche una grande sensibilità e pure questo per noi ha una grande importanza”.

Con il concerto evento di Irama, San Severino Marche con la sua piazza del Popolo si conferma una delle nuove piazze italiane per la musica live dopo aver ospitato, lo scorso anno, la tappa del tour di Roberto Vecchioni.

I biglietti sono già in vendita online sul circuito TicketOne www.ticketone.it  e nelle prossime settimane saranno disponibili anche presso la Pro Loco.

Sono acquistabili biglietti Special Plume che danno diritto al check-in personalizzato con lo staff presente sul posto, a un accesso early entry prioritario, all’accesso esclusivo al soundcheck prima dello show e a un gadget omaggio.

Summert Time, un ricco calendario di eventi per l’estate 2019

Il grande concerto di Irama, il San Severino Blues Festival, la rievocazione storica del Palio dei Castelli, il Feronia International San Severino Festival e poi il Galà di danza in piazza, la rassegna Una Piazza da Bimbi, gli incontri culturali del Progetto Erasmus, la Cena in Piazza e, ancora, il raduno di auto storiche e la rassegna di film all’aperto Una Piazza da Cinema. E’ ricca di eventi e appuntamenti l’estate 2019 a San Severino Marche. Gli assessorati al Turismo e alla Cultura del Comune, in collaborazione con la Pro Loco e altri enti e associazioni, hanno predisposto un cartellone che mette insieme diverse date.

Ci si tuffa nel passato, dall’8 al 15 giugno prossimi, per la rievocazione che farà tornare la città al tempo degli Smeducci e che si chiuderà con l’evento più atteso di tutti: la corsa delle torri e la disputa del Palio. L’Uteam, l’Università della Terza Età dell’Alto Maceratese, ospita invece dal 15 al 22 gli incontri del Progetto Erasmus mentre torna, dal 23 al 28 giugno, al teatro comunale il Feronia International San Severino Festival for backstage art & craft. Sabato 22 giugno in piazza Del Popolo Galà di danza con l’associazione Studio Danza. Domenica 7 luglio, sempre in piazza, terza edizione della rassegna per i più piccoli “Una Piazza da Bimbi”. Mercoledì 17 luglio Cena in Piazza con intrattenimento musicale e poi mercoledì 7 agosto l’evento clou dell’estate con il concerto del cantante Irama. Venerdì 23 agosto esposizione di auto storiche “Sibillini e Dintori”.

Dal 29 giugno all’8 agosto, in collaborazione con il cinema San Paolo, torna anche la rassegna “Una Piazza da Cinema”, rassegna cinematografica ad ingresso libero. Quattro le date del cartellone estivo del San Severino Blues Festival: venerdì 5 luglio la band Gunter Hotel si esibirà a Castello al Monte, sabato 6 luglio la Fabio Treves Blues Band in piazza Del Popolo, venerdì 19 luglio Eric Gales, l’artista rock blues dell’anno, salirà sul palco in largo Servanzi Confidati e, infine, domenica 21 luglio Joanna Connor, woman rock blues del momento, chiuderà una rassegna che si preannuncia già d’applausi.

Il programma degli eventi estivi, ovviamente, non finisce qui. Nuove date e iniziative, infatti, sono già destinate ad arricchire il già vivo calendario di appuntamenti.

Delegati Fondo Ambiente Italiano in visita alle ville storiche nella terra dei Salimbeni

La Città di San Severino Marche, e il suo territorio, hanno ospitato il viaggio alla scoperta del fascino delle ville storiche nella terra dei Salimbeni promosso dalla delegazione maceratese del Fai, il Fondo per l’Ambiente Italiano, e che ha coinvolto una nutrita rappresentanza di iscritti alle varie delegazioni marchigiane della fondazione nata per la tutela, la salvaguardia, la valorizzazione del patrimonio artistico e naturale nazionale. Il tour, guidato dalla delegata settempedana Gabriela Lampa e organizzato insieme al capo delegazione Maria Paola Scialdone e al segretario Giacomo Canullo, è partito da villa Votalarca, nobile dimora del marchese Luzi con uno stupendo giardino all’italiana posta sulla sommità di un colle in località Chiaravalle di Treia ed ha fatto poi tappa a La Villa di Cesolo, storica proprietà appartenuta alla famiglia Coletti e di recente completamente ristrutturata per essere trasformata in una dimora di charme dalla famiglia dell’imprenditore settempedano Sandro Teloni che da qui ha lanciato il progetto Homelike Villas, una rete fatta di ville moderne, casali e dimore storiche che tra Marche, Umbria e Toscana si sta specializzando sempre più nell’incoming straniero, con affitti settimanali, e nel wedding. I delegati Fai qui hanno potuto assaggiare alcuni prodotti tipici del territorio preparati dalla Loggia dei Sapori, dall’azienda di sott’olio Castellino, dal salumificio Ciccarelli. Per accompagnare i piatti sono stati presentati i vini della cantina Colmone della Marca.

Il tour è poi proseguito con una “tappa” a Villa Collio, fiore all’occhiello delle ville neoclassiche della provincia di Macerata purtroppo gravemente danneggiata dalle scosse di terremoto. Poi visita al complesso monumentale di San Domenico e alla pinacoteca civica “P. Tacchi Venturi” dove i delegati Fai sono stati ricevuti e accolti dal vice sindaco e assessore comunale alla Cultura, Vanna Bianconi, che ha portato il saluto dell’Amministrazione comunale. A presentare i monumenti cittadini ai delegati Fai la guida turistica Paola Pistoni.

Ultima parte dell’escursione in piazza Del Popolo per la visita al teatro Feronia, guidata dal direttore artistico dei Teatri di Sanseverino, Francesco Rapaccioni, e a palazzo Gentili, residenza d’epoca del XVI secolo dove il violinista Paolo Moscatelli ha deliziato gli ospiti con un breve intermezzo musicale. Prima della partenza per un breve giro a Villa Berta, spettacolare passaggio per godere del panorama al tramonto a Castello al Monte dove c’è stato anche il tempo per una visita al Museo archeologico.

Teatri Aperti per Ferie, un cartellone di trenta eventi per tutta l’estate

Concerti di musica, mostre, incontri con gli autori, recite e rappresentazioni in dialetto, show in piazza, spettacoli di danza, film all’aperto, passeggiate ed escursioni. Più di trenta appuntamenti di vario genere, realizzati anche in collaborazione con le associazioni del territorio, saluteranno la nuova stagione dei Teatri di Sanseverino “Aperti per Ferie”. Il ricco calendario d’eventi, messo insieme dal direttore artistico Francesco  Rapaccioni, sarà ospitato nella straordinaria cornice di piazza Del Popolo ma anche al prestigioso teatro Feronia, nella chiesa di San Domenico, nella piazzetta dei Granali, sull’altopiano di Serripola, al castello di Elcito, a palazzo Gentili, nel parco archeologico di Septempeda e in altri suggestivi luoghi. Già entrata nel vivo con l’esibizione degli allievi del corso di Teatro per Ragazzi, il concerto degli allievi del Conservatorio “Rossini” nel villaggio terremotati “Campagnano”, la Notte dei Musei e lo straordinario show del comito Paolo Ruffini, la stagione propone per sabato 25 maggio, alle ore 21 al Feronia, lo spettacolo di danza “Ballando per un sogno” dell’associazione Casa della Danza, per la regia di Alessandra Torregiani. Martedì 28 maggio sempre il Feronia ospita il Concerto di fine anno a cura dell’Istituto Comprensivo “Tacchi Venturi”. Sabato 1 giugno, invece, l’associazione Studio Danza 91 propone “Bon Voyage!” per la regia di Alessandra Granata. Il 2 giugno, in piazza del Popolo e per le vie del centro, la Festa della Repubblica sarà salutata dall’esibizione delle Bande musicali del territorio e delle majorettes. In serata, al Feronia, “Una noche en Buenos Aires”, spettacoli di lirica e tango per la regia di Matteo Mazzoni. Sabato 22 giugno, in piazza Del Popolo, l’associazione Studio Dance Accademy propone “I Galà della danza”. Sabato 29 giugno prenderà il via la rassegna cinematografica “Una piazza da cinema” con spettacoli in programma per le sere del 4, 11, 18, 25 e 27 luglio e poi 1 e 8 agosto. Domenica 30 giugno, nella chiesa di San Domenico, concerto spirituale ideato e diretto dal maestro Morena Rinaldi, nuova produzione dei Teatri di Sanseverino, con la partecipazione del Coro Sant’Agostino. Sabato 6, sabato 13, sabato 20 luglio nella piazzetta dei Granali appuntamento con il “Dialetto a Granali” a cura del Comitato parrocchiale della frazione. Domenica 7 luglio torna, dal pomeriggio e fino a tarda sera, anche “Una piazza da bimbi” con animazioni e spettacoli per i più piccoli. E sempre domenica 7 luglio sull’altipiano di Serripola “Il mare visto da lontano”, letture e musiche con lo sguardo incantato su Adriatico, Conero e Sibillini. Anche questa è una nuova produzione dei Teatri di Sanseverino in collaborazione con il Club Alpino Italiano. All’interno del Festival d’Estate della fondazione Claudi sabato 13 luglio, in largo Servanzi Confidati, concerto di musica da camera. Il 27 luglio nella suggestiva cornice del Castello di Elcito, la strepitosa voce di Luca Violini in uno spettacolo di radioteatro con Gabriele Falcioni, propone “L’ultimo rito per astarte. Delitto al tempio della Dea Luna”. Infine lunedì 29 luglio, nel parco archeologico di Septempeda, da un’idea di Francesco Rapaccioni viene presentata “Odissea” di Omero in collaborazione con l’associazione Sognalibro.

Da maggio a settembre, in date e orari da definire ma tutti con ingresso libero, incontri e confronti con scrittori, giornalisti, studiosi ed esperti.

Per informazioni sul ricco cartellone tel. Pro Loco San Severino Marche 0733638414 oppure su Facebook alla pagina i Teatri di Sanseverino.

Giornalisti e documentaristi cinesi in visita ai monumenti della città

Ospiti della Regione Marche e dell’Ambasciata d’Italia in Cina, nell’ambito del progetto “Il turismo esperienziale nel Cuore dell’Italia”, volto alla promozione del turismo nelle zone colpite dal sisma e delle opportunità offerte ai giovani cinesi nell’ambito della formazione universitaria, sei giornalisti e documentaristi di canali tv specializzati in turismo e di testate che si occupano di soggiorni di studio all’estero, sono stati ricevuti in città grazie a un’iniziativa sostenuta dal nuovo tour operator settempedano Villas in Italy che gestisce il portale www.homelikevillas.com Ad accompagnare la delegazione della stampa estera composta da Zhao Binran della testata che si occupa di soggiorni di studio all’estero “Education Media”, Zhou Tong del canale televisivo specializzato in turismo “The Travel Channel” e dai documentaristi Guo Quangang e Alina Guo che hanno già realizzato numerosi documentari sull’Italia, le coordinatrici per parte cinese e parte italiana Helen Wang e Erica Giopp del tour operator cinese “Voglia d’Italia Tour”. La visita, condotta dal console del Touring Club d’Italia per la provincia di Macerata e direttore artistico dei Teatri di Sanseverino, Francesco Rapaccioni, ha interessato il teatro Feronia, la bellissima piazza Del Popolo e la pinacoteca civica “P. Tacchi Venturi” dove gli ospiti internazionali hanno potuto ammirare le meravigliose opere custodite, tra cui la Madonna della Pace del Pinturicchio. Il viaggio dei giornalisti cinesi che per due giorni soggiorneranno a Villa Teloni, proseguirà fino al 18 di marzo secondo un itinerario che toccherà, oltre alle Marche, anche il Lazio, l’Umbria e l’Abruzzo. Obiettivo del progetto “Il turismo esperienziale nel Cuore dell’Italia” è di far scoprire al pubblico cinese i tesori nascosti del territorio italiano, per promuovere un’idea di viaggio che permetta di approfondire la cultura e la storia dei posti visitati e le “esperienze” che le realtà locali offrono. Di qui l’idea di collegarlo all’attività del tour operator Villas in Italy che si occupa di incoming straniero in Italia proponendo affitti settimanali di ville, casali e dimore storiche tra Marche, Umbria e Toscana. Al termine del press tour verranno anche realizzati un video riassuntivo del viaggio e una guida multimediale di informazioni utili all’accoglienza dei turisti cinesi. La giornata conclusiva del progetto è fissata per il 28 marzo, occasione in cui verrà presentato il breve racconto di viaggio, accompagnato dalle testimonianze dei giornalisti coinvolti.

Gospel, classica e sinfonica: tanti eventi in musica da Natale e fino all’Epifania

Dopo l’apertura affidata al Concerto di Natale dell’Orchestra Feronia, la Città di San Severino Marche si appresta ad ospitare altri eventi in musica fino all’Epifania. Sabato 29 dicembre l’attesissimo evento clou con il San Severino Blues, edizione Winter, e il gospel di Dennis Reed & Gap (ingresso unico numerato 15 euro).

Artista poliedrico e geniale, Reed è un talento immenso sia come pianista che come vocalist. Leader del gruppo God’s Appointed People, da lui creato e esploso sulla scena musicale con il disco indipendente Water Walker del 2005, Dennis è un pluripremiato cantautore, discografico ma anche guida di Inspire the Fire Inc, organizzazione no-profit che serve centinaia di giovani nelle Carolinas.

Nella musica sacra tradizionale afroamericana, Reed introduce e mescola sonorità e generi moderni creando uno stile tutto suo, nuovo e accattivante. Dennis Reed & Gap si sono esibiti con la Charlotte Symphony Orchestra al Martin Luther King Celebration. Nel 2009 hanno partecipato al progetto vincitore del Grammy Award “Oh Happy Day”, dove artisti di fama mondiale come Queen Latifah, Heather Hedley, Michael McDonald, Mavis Staples, Patty Griffin e Joss Stone hanno registrato con i migliori cori gospel. Hanno vinto l’America’s Heart della competizione televisiva America’s Got Talent. L’ex presidente Usa, Barack Obama, ha premiato Dennis Reed con il Lifetime Achievement Award per il suo lavoro nella comunità che dura da oltre un decennio.

La musica sarà poi protagonista anche ad inizio nuovo anno: mercoledì 2 gennaio, alle ore 21 al Feronia con ingresso gratuito, i Teatri di Sanseverino propongono il Concerto di Capodanno con l’Orchestra Sinfonica Puccini mentre sabato 5 gennaio, sempre alle ore 21 al Feronia con ingresso gratuito, si terrà il Concerto dell’Epifania con il Corpo Filarmonico bandistico “Francesco Adriani – Città di San Severino Marche”.

Musei settempedani, aperture prolungate anche per Natale e Capodanno

Aperture prolungate e speciali per i musei settempedani anche per i giorni di Natale e  Capodanno. Fino al 6 gennaio 2019 la Pinacoteca civica “Padre Tacchi Venturi” di via Salimbeni sarà visitabile tutti i giorni, domeniche comprese, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Il 25 dicembre, per il Natale, apertura solo il mattino dalle ore 10 alle 13. Per il Capodanno, martedì 1 gennaio, apertura solo pomeridiana dalle ore 15 alle 18,30.

Il Museo archeologico “Giuseppe Moretti” di Castello al Monte nei giorni festivi sarà aperto dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18,30 mentre nei feriali solo il pomeriggio dalle ore 15 alle 18,30. A Natale la raccolta sarà visitabile il mattino dalle ore 10 alle 13 mentre il 1 gennaio 2019, per il Capodanno, sarà visitabile solo di pomeriggio dalle ore 15 alle 18,30.

Si ricorda che la Galleria d’Arte Moderna e il Museo del Territorio non sono attualmente visitabili. Per informazioni e visite guidate su prenotazione ci si può rivolgere alla Pro Loco tel. 0733638414

Venerdì 7 dicembre Città di San Severino Marche protagonista su Marcopolo Tv

La Città di San Severino Marche, con la sua stupenda piazza Del Popolo, la Pinacoteca civica, il teatro Feronia e le torri di Castello al Monte ma anche il medioevale borgo di Elcito, sarà protagonista venerdì 7 dicembre, in prima serata, su Marcopolo Tv, canale 222 del digitale terrestre. Appuntamento alle ore 20,20 poi in replica, sabato 8 dicembre, alle ore 13,10, e domenica 9 dicembre, alle ore 7,50.

Le telecamere della rubrica “Week End”, insieme alla giornalista Erika Mariniello, presenteranno uno straordinario viaggio per immagini dal loggiato di piazza Del Popolo per arrivare subito fino al borgo incantato di Elcito. Qui il naturalista Nicola Felicetti presenterà flora e fauna della Riserva naturale regionale del monte San Vicino e del monte Canfaito insieme ad alcuni scorci girati all’interno della secolare faggeta. Poi tappa a Villa Teloni, antica residenza già appartenuta alla famiglia Coletti, da cui è partito il progetto Homelike Villas che sta coinvolgendo ville e dimore storiche di Marche, Umbria e Toscana in una nuova proposta di turismo esperenziale. Infine visita guidata da Francesco Rapaccioni, console del Touring Club Italiano e direttore artistico dei Teatri di Sanseverino, alla Pinacoteca civica “P. Tacchi Venturi”. Il tour si chiuderà infine con un passaggio veloce al teatro Feronia e una bella panoramica dal Castello al Monte. Le telecamere mostreranno anche la produzione delle marmette all’interno dello stabilimento artigianale della Grandinetti Marmi.

Centenario della Grande Guerra, in Pinacoteca la mostra “Pagine di sangue”

In occasione del centenario della prima guerra mondiale il Comune di San Severino Marche presenta la mostra: “Pagine di sangue. La Grande Guerra vista da Cesare Giri e Renzo Ventura”, a cura del professor Alberto Pellegrino.

L’esposizione sarà allestita dall’architetto Shura Oyarce Yuzzelli, che ne firmerà anche la grafica. La mostra sarà inaugurata venerdì 7 dicembre, alle ore 17, nelle sale espositive della Pinacoteca civica “P. Tacchi Venturi” di via Salimbeni.

Gli originali delle opere sono stati messi gentilmente a disposizione dalla collezione Adolfo Ciamarra di San Severino Marche.

L’evento culturale è nato su iniziativa dell’assessore comunale alla Cultura, Vanna Bianconi, per ricordare un grande artista sanseverinate come Cesare Giri, autore dell’opera “Pagine di sangue”, pubblicata alla fine del 1915. Per ampliare il quadro della satira di guerra saranno esposte anche le dodici cartoline disegnate nel 1915 da Renzo Ventura, un altro grande artista marchigiano che ha affrontato lo stesso tema con caratteristiche completamente diverse rispetto a Giri. Una sala del percorso espositivo ospiterà anche una piccola antologia delle opere di Giri.

Tre le sale della Pinacoteca civica che saranno interessate dall’esposizione: nella prima e nella seconda sala saranno esposte diciannove tavole di “Pagine di sangue”,  riportare in grande formato su supporto rigido, nella terza sala saranno invece esposte le dodici cartoline sulla Grande Guerra di Renzo Ventura, anch’esse riportate su grande formato.

La mostra resterà aperta fino al 6 gennaio 2019 e sarà visitabile dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 15 alle 18. Per il Natale e il Capodanno orario di apertura dalle ore  10 alle 13. Giorno di chiusura il lunedì.

Telecamere Marcopolo Tv alla scoperta del territorio settempedano e delle sue produzioni uniche

Le telecamere di Marcopolo Tv alla scoperta delle bellezze del territorio settempedano e dei suoi tesori. La giornalista Erika Mariniello, conduttrice della rubrica di prima serata “Week End”, ha registrato una intera puntata che verrà messa in onda la prima settimana di dicembre sul canale 222 del digitale terrestre. Il viaggio per immagini dello speciale da San Severino Marche è iniziato con una passeggiata sotto il loggiato di piazza Del Popolo prima di un rapido trasferimento nel borgo incantato di Elcito. Il naturalista Nicola Felicetti ha accompagnato la troupe all’interno della Riserva naturale regionale del monte San Vicino e del monte Canfaito con un’escursione fino alla secolare faggeta per poi fare ritorno nella piazzetta dell’antico borgo arroccato su di uno sperone di roccia che si è presentato in tutta la sua bellezza avvolto da una leggera nebbia mattutina di novembre. L’itinerario di Marcopolo Tv ha fatto poi tappa a Villa Teloni, antica residenza già appartenuta alla famiglia Coletti, da cui è partito il progetto Homelike Villas che sta coinvolgendo ville e dimore storiche di Marche, Umbria e Toscana in una nuova proposta di turismo esperenziale. Poi ci si è trasferiti di nuovo nel capoluogo con una visita alle sale della Pinacoteca civica “P. Tacchi Venturi”, guidata dal giornalista e console del Touring Club Italiano, Francesco Rapaccioni, e successivamente al teatro Feronia e al Castello al Monte. Telecamere e droni hanno viaggiato e volato alla scoperta di molti angoli della città di San Severino Marche per una intera mattinata prima di concludere il tour della rubrica “Week End” alla Grandinetti Marmi dove è stato girato un servizio su uno dei mestieri più antichi tra le lavorazioni artigianali di queste zone: la produzione delle “marmette”.

torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di San Severino Marche dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali