Santuario SS. Salvatore in Colpersito

Appartiene dal 1576, con l’annesso convento, ai Cappuccini. Risalente all’XI sec., fu in origine sede di una comunità religiosa femminile.

Appartiene dal 1576, con l'annesso convento, ai Cappuccini. Risalente all'XI sec., fu in origine sede di una comunità religiosa femminile. Qui S. Francesco, venuto a San Severino nel 1212 e nel 1221, convertì il famoso trovatore Guglielmo da Lisciano, "re dei versi", che divenne fra Pacifico. La chiesa subì nel tempo varie trasformazioni, restano notevoli tracce murarie del rifacimento del XII sec.; le forme attuali si devono agli interventi del XVII e del XVIII sec. Annesso al Santuario si trova il Convento del Santissimo Salvatore

Informazioni

Nome della tabella
Indirizzo Viale dei Cappuccini
Note Per informazioni circa la visita rivolgersi al Padre guardiano +39 0 733 638 126

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di del Comune di San Severino Marche dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali